Area Lavoro

Progetti lavorativi e inserimenti

Progettazione

Tutti i progetti di Caritas Senigallia

Fare volontariato

Dare da mangiare, Accogliere, Ridistribuire, Ascoltare

Accoglienza e Gestione

Strutture di accoglienza e opere segno di Caritas Senigallia

Corso di panificazione per vittime di tratta

24 ottobre 2019
FacebookTwitterGoogle+Share
Corso di panificazione per vittime di tratta

Un corso intensivo di panificazione grazie alla collaborazione di Molino Paolo Mariani di Barbara per provare a costruire il futuro delle mamme vittime di tratta accolte da Caritas. Con le mani in pasta per riprendere la propria vita.

Il Molino Paolo Mariani ci ha dato la disponibilità di effettuare un corso intensivo di tre giorni (15-16-17 ottobre) per otto ragazze nigeriane, tutte vittime di tratta e accolte con i loro bambini nelle strutture dedicate di Caritas Senigallia. Ehis, Joy, Praice, Queen, Sarah, Tessy, Blessing e Mercy hanno frequentato il corso tenuto da Giuliano Pediconi, tecnico panificatore per tutti i corsi, professionali e non, tenuti dal Molino Paolo Mariani. Il Molino infatti lavora profondamente nel tessuto del territorio e punta molto sull’istruzione, sulla valorizzazione delle farine e sulla sperimentazione, grazie al fatto che non compra le farine ma utilizza grani coltivati nella propria azienda. Ora le “migliori” studentesse potranno iniziare un tirocinio formativo nel forno di alcuni panifici della città.

Si tratta di una delle tante azioni previste per l’integrazione e l’inclusione delle vittime di tratta e rientra in un progetto iniziato dalla comunità Papa Giovanni XXIII, la capofila, a cui Caritas Senigallia aderisce per sintonia d’intenti. Il progetto si rifà a un bando della Commissione Europea (Amif Asylum, Migration and Integration Fund) e si chiama “Right Way”: il suo scopo è lottare contro un fenomeno terribile come quello della tratta, che richiede l’impegno di tutti, e di dare la possibilità, grazie agli enti e alle associazioni che lavorano a stretto contatto le vittime, di un nuovo cammino di vita.

I numeri sul fenomeno della tratta parlano chiaro e sono sconfortanti: il numero delle vittime è in aumento. I numeri dati dall’Ufficio delle Nazioni Unite è di 24.000 casi all’anno nei 142 Paesi che hanno segnalato vittime accertate e condanne a carico dei trafficanti. Il 30% degli schiavi di oggi è rappresentato da bambini, mentre lo scopo principale della tratta resta lo sfruttamento sessuale (quasi il 60% dei casi).

24 ottobre 2019
FacebookTwitterGoogle+Share

Resta in contatto con Caritas Senigallia Iscriviti alla newsletter

Fondazione Caritas Senigallia Onlus P.za Garibaldi, 3 60019 Senigallia (An) tel. 071 60 274 fax 071 792 9611 fondazionecaritas@caritassenigallia.it - privacy policy